camion_5
Risale il prezzo del petrolio: è tempo di ripassare la “clausola di adeguamento gasolio”
December 7, 2016
benzina-e-gasolio-prezzi-alle-stellescopri-qui-dove-risparmiare-a-bergamo_1d32a358-c129-11e6-bfc7-eae28a094d58_998_397_big_story_detail
Codacons: “Aumenta il prezzo del carburante” Stangata per chi guida: +7% rispetto al 2016
January 4, 2017
mostra tutto

Capodanno 2017: per chi viaggia stangata da 130 milioni per rincari benzina

benzina-full

Il Codacons sul caro benzina in vista del Capodanno 2017.

“Una stangata da complessivi 130 milioni di euro si sta abbattendo in questi giorni sugli italiani che hanno deciso di spostarsi in auto per le feste di Natale e Capodanno – segnalano in una nota dal Codacons -, determinata dai forti rincari dei carburanti“.

Viene sottolineato inoltre dall’associazione dei consumatori: “Sono 12,3 milioni gli italiani che in questi giorni si stanno spostando lungo strade e autostrade del nostro paese per trascorrere fuori casa le festività. Viaggi che dovranno tenere conto dei forti rincari dei carburanti: oggi per un pieno di benzina si spendono circa 4,85 euro in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; per un pieno di diesel addirittura l’aggravio di spesa raggiunge +6,7 euro. Questo perché i distributori di carburanti hanno applicato consistenti aumenti dei listini alla pompa: la verde costa mediamente il 6,6% in più rispetto al 28 dicembre 2015; per il gasolio i rincari raggiungono il +10,5%.”

«Gli aumenti dei prezzi di benzina e gasolio determineranno una stangata di Capodanno pari a 130 milioni di euro a carico delle famiglie in vacanza – afferma il presidente Carlo Rienzi – Il governo deve assolutamente intervenire, sterilizzando i rincari e riducendo la folle tassazione sui carburanti che pesa oramai per il 70% su ogni litro di benzina e gasolio acquistato dagli automobilisti».

 

Fonte: http://www.mainfatti.it/